Pronostici

Pronostico Confederations Cup: Brasile – Uruguay

Scheda del Torneo
Competizione: Confederations Cup 2013

Torneo internazionale: Mercoledì 26 Giugno 2013

Sito ufficiale: it.fifa.com

Le migliori quote per scommettere su Brasile – Uruguay: PaddyPower.it | Eurobet | WilliamHill.it

Pronostico Brasile – Uruguay

La Confederations Cup ricomincia dalle semifinali. La prima di queste vedrà in campo l’anfitrione Brasile di Scolari contro la Celeste del Maestro Tabarez. Il 26 Giugno alle 21.00 sarà quasi come fare un tuffo nel passato ricordando quel classico sudamericano che prese il nome di “Maracanazo”. In quell’occasione l’Uruguay sconfisse i padroni di casa per 2-1 strappando la Coppa del Mondo con le unghie e con i denti. La partita si giocherà, peró, a Belo Horizonte e, anche se il premio in palio non ha certamente il prestigio di un mondiale, confidiamo in una partita accesa dalle rivalità delle due squadre e dalla voglia di riscatto dei verdeoro.

Quote per scommettere su Brasile – Uruguay

I migliori bookmakers sembrano certi della vittoria del Brasile di Scolari. Il divario fra le quote della vincente è di piú di 7 punti e la vittoria dei verdeoro si paga a 1,38. Il pareggio, che si paga a 4,50 risulta una quota già allettante, ma scommettere sull’improbabile vittoria dell’Uruguay porterà nelle tasche ben 8,50 volte la posta giocata.

Quote by PaddyPower.it

Scommesse e pronostico per Brasile – Uruguay

Il Brasile, classificatosi primo nel girone più ostico, è riuscito a surclassare con ben due gol di scarto Messico e Italia, mentre la squadra di Tabarez ha faticato per raggiungere il secondo posto perdendo con la Spagna e vincendo a fatica contro la Nigeria.

Il Brasile si è dimostrato una squadra equilibrata e compatta a cui Scolari è riuscito in poco tempo a trovare una buona quadratura. Neymar sembra sempre più l’anima dei verdeoro, sforna assist e giocate per i compagni e segna gol di una difficoltà tecnica disarmante. L’Uruguay è una squadra che pare ormai giunta alla fine di un ciclo. Gli ultimi vincitori della Coppa America possono puntare solo sul loro reparto offensivo, anche se uno dei suoi fuoriclasse, Cavani, sta deludendo e non assomiglia per niente al Bomber del Napoli che conosciamo. Per fortuna il commissario tecnico della Celeste può contare sulla continuità di Suarez, anche se spesso abbandonato a se stesso a battagliare contro la difesa rivale. Rimane da vedere Abel Hernandez, volto conosciuto del calcio nostrano, che contro Tahitì ha marcato un poker. Analizzando la debole difesa polinesiana, sprovvista di professionisti, non possiamo giudicare questa prova con equità.

La goleada rifilata dall’Uruguay a Tahitì non deve fuorviare. La squadra di Tabarez, pur avendo asfaltato la squadra della piccola isola polinesiana facendo un buon turn over, non sembra avere le caratteristiche e la mentalità giusta per eliminare un Brasile che migliora di partita in partita e avrà il vantaggio di giocare davanti ai suoi tifosi.

La squadra di Tabarez non gode di una buona condizione. I campioni della Coppa America, infatti, hanno disputato una pessima qualificazione al mondiale 2014 ed è quasi impossibile che riescanom ad accedere alle fasi finali.

In conclusione, durante le fasi di gruppo abbiamo visto il Brasile di Scolari vincere e convincere. Tabarez non ha molto tempo a disposizione per far acquisire alla sua compagine quella mentalità che l’ha contraddistinta tra il 2010 e il 2011. L’Uruguay è stato spesso accostato all’Italia nel corso degli anni tanto da definirla l’Italia del Sudamerica. Questo è dovuto in gran parte ai concetti tattici e alle ripartenze che Tabarez ha sempre utilizzato. Vedremo se il “Maestro” ci sorprenderà con qualche innovazione o continuerà sulla stessa linea.

Bookmaker Valutazione Bonus di benvenutoVai al bookmaker!

Paddy Power ti regala 200% fino a 30€
per la prima iscrizione!

Bwin ti regala 50€
per la prima iscrizione!

William Hill ti regala 100€
per la prima iscrizione!

Eurobet ti regala 100€ + 10
per la prima iscrizione!

Lascia un commento

Leave a reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.